Le nuove telecamere PTZ serie Wisenet Q

17 Set 2021

Hanwha Techwin ha ulteriormente rafforzato la serie Wisenet Q con l’introduzione di 4 nuove telecamere PTZ.


Le nuove telecamere PTZ da 2 megapixel per spazi interni ed esterni sono dotate di una serie di funzioni innovative e pratiche, tra cui la funzione Focus Save che può essere applicata a 32 aree pre-definite e garantisce che le telecamere siano in grado di mettere rapidamente a fuoco quando sono spostate in una posizione specifica.

Grazie all’assistenza della tecnologia “click & drag”, che consente agli operatori di usare un mouse per spostare rapidamente la telecamera in una nuova posizione, e della tecnologia “click to centre”, che mette a fuoco un’area di interesse specifica all’interno di un campo di visione, è possibile ottenere un controllo PTZ preciso. La funzione di zoom mediante rotellina di scorrimento consente inoltre agli operatori di ingrandire rapidamente le immagini per individuare eventuali attività.

In aggiunta, è possibile sovraimporre su un campo di visione fino a 12 indicatori di direzione personalizzati, come “al parcheggio” o “uscita principale” per aiutare gli operatori, che potrebbero non conoscere il luogo che stanno monitorando, a decidere verso quale direzione indirizzare le telecamere.

I modelli per esterno sono dotati di protezione potenziata dalla pioggia e dalla neve. Questo perché a differenza delle telecamere PTZ tradizionali, che possono aver bisogno di ben 5 cavi separati, le nuove PTZ Wisenet Q funzionano con un solo cavo RJ45. Oltre a ridurre al minimo la possibilità di danni causati dall’acqua, questa caratteristica, insieme al sistema a incastro, semplificano e accelerano notevolmente l’installazione.

wisenet Q PTZ cameras

 

Tra le altre funzioni chiave sono incluse:

  • Funzione Handover, grazie alla quale la telecamera è anche in grado di “passare” il compito di sorvegliare un soggetto che sta per uscire dal proprio campo visivo alle telecamere che coprono aree adiacenti, permettendo agli operatori di continuare a osservare persone o veicoli senza interruzioni.
  • La Digital Image Stabilisation (DIS) con giroscopi integrati si attiva quando la telecamera è disturbata da vento o vibrazioni per fornire immagini più stabili e compensare gli effetti del rolling shutter.
  • Un ingresso per schede micro SD permette di archiviare localmente video e dati in caso di interruzione della connettività. Fino a 256 GB di preziose prove video possono essere recuperate al ripristino della connessione di rete.
  • Power over Ethernet (PoE+) che rimuove la necessità di installare un’alimentazione e di separare il cablaggio per la telecamera.
  • Quando collegata ai modelli QNP-6250H e QNP-6320H, una scatola I/O di rete Wisenet SPM-4210 opzionale consente di scegliere 4 ingressi/uscite di allarme o 1 porta audio e 2 ingressi/uscite di allarme.

 

Qui sotto sono elencate le nuove telecamere: