Hanwha Techwin presenta telecamere dome supercompatte Wisenet Q

06 Sep 2019

Wisenet QND-6011Con un diametro di soli 99 mm, le quattro mini dome supercompatte Wisenet Q da 2 e 5 megapixel di Hanwha Techwin sono ricche di funzionalità ideate per  garantire agli utenti finali di ottenere il massimo vantaggio dalle proprie soluzioni di videosorveglianza.

Grazie alle dimensioni supercompatte, le nuove telecamere si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente rendendole particolarmente adatte ad applicazioni in ambito retail, musei e ovunque sia necessario operare con un scarso impatto visivo.

Inoltre, le nuove telecamere Wisenet Q mini rappresentano un efficace strumento per la gestione dei punti vendita e dei flussi di persone, grazie alle funzioni di business intelligence integrate.

Funzionalità di analisi come contapersone, rilevazione defocus, manomissione e motion detector  sono presenti come dotazione standard in tutti i quattro nuovi modelli, mentre il nuovo chipset open platform permette di eseguire a bordo camera anche applicazioni cloud di terze parti.

Con la Business Intelligence il negozio diventa smart

La funzionalità contapersone integrata nelle nuove mini dome Wisenet Q permette ai retailers di monitorare l’efficienza del punto vendita fornendo dati utili sul flusso di persone.

Tutti i quattro nuovi modelli sono telecamere true day/night (ICR) dotate di correzione della distorsione ottica (LDC) e true Wide Dynamic Range (WDR) che opera fino a 120 dB permettendo di produrre immagini di alta qualità anche in scene che presentano livelli molto alti ed estremamente bassi di luminosità che normalmente risulterebbero sovraesposte o sottoesposte.

WiseStream II

Le mini dome supportano il multistreaming con la possibilità di scegliere tra compressione H.265, H.264 o MJPEG. L’impatto sulle risorse di rete di queste telecamere è inoltre ulteriormente ridotto grazie a WiseStream II una tecnologia di compressione complementare che controlla dinamicamente la codifica dei dati, bilanciando qualità e livello di compressione in base alla quantità di movimento presente nella ripresa. Quando WiseStream II viene combinata alla compressione H.265, infatti, le risorse di rete possono essere utilizzate in maniera fino al 99% più efficiente rispetto all’attuale tecnologia H.264. Quindi, minimizzando l’utilizzo delle risorse di rete e di archiviazione delle telecamere ad alta definizione, WiseStream II riduce anche il costo totale di proprietà del sistema di videosorveglianza.

Altre caratteristiche importanti

  • Hallway View, che permette di monitorare in maniera più efficiente aree strette e verticali come corsie e corridoi. Le telecamere capaci di generare immagini con un rapporto di formato di 9:16 e 3:4 sono quindi in grado di operare in maniera efficiente in spazi alti e stretti, con l’ulteriore vantaggio di minimizzare l’uso delle risorse di rete e dello spazio di archiviazione.
  • L’ingresso per schede di memoria MicroSD/SDHC/SDXC permette di archiviare localmente fino a 128 GB di video o dati.
  • Il supporto Power over Ethernet (PoE) che elimina la necessità di installare alimentatori e cavi separati per ciascuna telecamera.
  • Le Wisenet QND-8011 e QND-8021 sono dotate di un’ uscita HDMI che permette di trasmettere le immagini catturate dalle mini dome su monitor di visualizzazione pubblica.

Le quattro nuove mini dome conformi ONVIF sono: 

  • Wisenet QND-6011 Mini dome 2 MP con obiettivo fisso da 2,8 mm con max F2.0
  • Wisenet QND-6021 Mini dome 2 MP con obiettivo fisso da 4,0 mm con max F1.6
  • Wisenet QND-8011 Mini dome 5 MP con obiettivo fisso da 2,8 mm con max F2.0 e uscita HDMI
  • Wisenet QND-8021 Mini dome 5 MP con obiettivo fisso da 4,0 mm con max F1.6 e uscita HDMI

Per ulteriori informazioni scrivere a [email protected]

This post is also available in: Inglese, Tedesco, Spagnolo, Ceco, Svedese, Turco