CJ Logistics

16 Jul 2019

Attached. Asia’s largest Mega Hub Terminal to install intelligent video surveillance solutions matching its cutting edge facilitiesIl più grande terminal logistico dell’Asia si è dotato di una soluzione di videosorveglianza Wisenet all’altezza delle sue strutture all’avanguardia

Per aiutare gli operatori a monitorare il movimento di pacchi e veicoli, oltre che garantire la sicurezza di dipendenti e visitatori all’interno dell’hub logistico più grande dell’Asia sono state installate oltre 1.600 telecamere Wisenet prodotte da Hanwha Techwin.

 

Il cliente

Con alle spalle nove decenni di continua innovazione, il maggiore fornitore di servizi logistici della Corea, CJ Logistics, sta per diventare un leader globale espandendo le proprie reti a oltre 94 località ed entrando nei mercati di Thailandia, Malesia, Cina e Filippine.

Nel mese di giugno 2018, CJ Logistics ha aperto a Gonjiam, Gyeonggi-do, in Corea del Sud, il più grande terminal dell’Asia. Il terminal, che comprende due edifici con quattro piani fuori terra e due interrati, occupa circa 300.000 mq. quasi quanto 40 stadi. La lunghezza totale dei nastri trasportatori della struttura misura quasi 43 km, ovvero come il percorso di una maratona. Il terminale è dotato anche di un sistema di automazione all’avanguardia, il primo del suo genere in Corea, che ha aumentato la capacità quotidiana di imballaggio e trasporto della società a 1,72 milioni di pacchi, quattro volte superiore rispetto ai suoi concorrenti.

 

La sfida

CJ logistics aveva bisogno di una soluzione di videosorveglianza di altissima qualità che fosse all’altezza dell’enorme metratura del terminale e degli impianti automatizzati tecnicamente avanzati.

 

La soluzione

Dopo aver testato le telecamere di diversi produttori sul mercato, CJ Logistics ha scelto come partner fornitore Hanwha Techwin e installato circa 1.660 telecamere Wisenet in tutta l’area del terminal. Le telecamere IR PTZ serie Wisenet X sono state installate lungo le pareti esterne degli edifici, fornendo un monitoraggio 24/7 dell’ambiente circostante, riprese accurate su lunghe distanze grazie all’auto tracking e visibilità notturna tramite l’illuminazione IR. Sui soffitti e sulle pareti interne degli edifici del terminal sono state invece installate circa 1.400 telecamere della serie Wisenet Q di Hanwha Techwin. Le telecamere possono aiutare a rilevare eventuali problemi ai sistemi di nastri trasportatori automatizzati costantemente carichi di pacchi, oltre che sorvegliare gli oltre 1.500 veicoli in movimento per tutta l’area del terminal e contribuire a creare un ambiente di lavoro sicuro.

Per migliorare la sicurezza in entrata e uscita dal terminal al cancello principale sono state installate telecamere bullet Wisenet serie X  dotate di software ANPR a bordo in grado di fornire un riconoscimento delle targhe estremamente preciso. Queste telecamere consentono di monitorare in maniera efficace i veicoli in transito all’interno del terminal, dove c’è un continuo traffico di merci a ogni ora del giorno, oltre ad essere particolarmente utili per monitorare l’ingresso principale.

Alcune telecamere bullet e PTZ Wisenet X sono state installate anche nelle trombe delle scale e nei corridoi del palazzo che ospita gli uffici. Entrambi i tipi di telecamere sono dotate di zoom ottico 12x e del Wide Dynamic Range (WDR) da 150 dB migliore al mondo, che permette di catturare immagini di alta qualità anche in scene che presentano livelli molto alti ed estremamente bassi di luminosità che normalmente risulterebbero sovraesposte o sottoesposte.

Come tutte i modelli della serie Wisenet X, queste telecamere sono dotate di analisi video intelligente, motion detector, rilevamento intrusioni e stazionamento oltre che di una funzionalità di analisi audio in grado di riconoscere suoni critici come spari, esplosioni, urla e vetri rotti.

 

Il risultato

“Grazie alla soluzione di sicurezza Wisenet di Hanwha Techwin siamo riusciti a mettere insieme un sistema di videosorveglianza sicuro, in grado di rispondere alle necessità poste dalle dimensioni e dalle strutture all’avanguardia del più grande terminal logistico dell’Asia”, ha affermato un funzionario di CJ Logistics. “Ora siamo in grado di proteggere ogni angolo del nostro terminal, compresi i veicoli, pacchi e personale, oltre agli spazi interni ed esterni.”

 

This post is also available in: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Ceco, Polacco, Turco